JA Control Panle

Importazione di animali domestici nello Sri Lanka

Prima di portare qualsiasi animale vivo nello Sri Lanka, è necessario ottenere l'autorizzazione dal Dipartimento della Produzione e Salute Animale (DAPH).

Contatto:

Direttore Generale, Dipartimento della Produzione e Salute Animale - PO Box 13, Peradeniya, Sri Lanka.

Tel: (+94 11) 08 2388195 / 2388184 / 2388189 / 2388463, Fax: (+94 11) 08 2388619

Sito web: www.daph.gov.lk

Il modulo di richiesta può essere scaricato visitando il suddetto sito internet.

Il modulo debitamente compilato, insieme al libretto di vaccinazione dell'animale domestico, deve essere inviato via fax / e-mail al Direttore Generale della DAPH. Il permesso di importazione viene concesso entro poche settimane.

Gatti e cani devono essere accompagnati da un certificato di rabbia e buona salute rilasciato dalle autorità veterinarie nel paese di origine, Al momento dell'arrivo, si deve pagare l'imposta di bollo di 5 Rupia e una tassa doganale di rupie 250,00 per ciascun animale domestico.

Una volta in possesso dell'approvazione del modulo di richiesta, si può procedere con l'importazione dell'animale domestico.

Successivamente, si deve essere acquistare un contenitore per l'animale domestico in norma con le compagnie aeree e prenotare il volo. Si consiglia la massima prudenza in quanto alcune compagnie aeree sono sprovviste. Si consiglia sempre di prenotare un volo diretto per la destinazione finale.

Una volta arrivati a destinazione, l'animale domestico verrà sottoposto ad un controllo sanitario presso l'aeroporto. Assicurarsi di essere in possesso di tutti i documenti necessari. Allo stesso tempo, si potrebbe dover pagare una tassa doganale per l'animale domestico. Se l'animale è accompagnato, lo sdoganamento è molto più semplice, se invece arriva via il Cargo Village allora potrebbe essere necessario un numero TIN per sdoganare l'animale domestico. Si consiglia l'assistenza di un impiegato aeroportuale per le necessarie procedure.

Ulteriori informazioni sulla notifica OMAR: DOMANIEC.SRI 27.04.06

Un permesso di importazione può essere ottenuto dal Direttore Generale del Dipartimento di Produzione e Salute Animale (Fax: + 94 081 2389 342). Il permesso deve essere ottenuto almeno due settimane prima dell'esportazione, e sarà valido per 90 giorni a decorrere dalla data del rilascio.

I cani / gatti importati saranno sottoposti ad una ispezione di quarantena presso l'aeroporto di Katunayake. Se necessario, dei campioni saranno prelevati per l'esame.

Saranno inoltre sottoposti ad un periodo post-esportazione di quarantena di trenta (30) giorni in apposite aree indicate dall'importatore. Per questo, l'importatore deve firmare l'Accordo per la Quarantena di Vigilanza presso l'Ufficio Quarantena Animali dell'aeroporto di Katunayake, al momento dell'importazione. L'esatta ubicazione delle apposite aree (compreso l'indirizzo completo e numero di telefono), dove i cani / gatti importati verranno tenuti, deve essere indicata dall'importatore nell'Accordo per la Quarantena di Vigilanza.

L'Articolo 61.A della Legge sugli Emendamenti per Prodotti Animali del 2005 stabilisce che 'La Corona non è responsabile, né lo è il Direttore Generale o qualsiasi dipendente del Ministero, per qualsiasi perdita derivante dal rifiuto o la mancata autorizzazione dell'autorità competente di un mercato estero all'esportazione di materiale di origine animale o prodotti di origine animale nel mercato in questione'.

Per ulteriori informazioni / chiarimenti:

Direttore Quarantena degli Animali - 41 Morgan Road, Colombo 2, SRI LANKA

Tel / Fax: +94 11 2448683;

Funzionario per la Quarantena degli Animali

Aeroporto Internazionale Bandaranayake, Katunayake, Sri Lanka.

Tel / Fax: +94 11 2253430

Contatti

Ambasciata dello Sri Lanka


  • Indirizzo: Via Adige, 2 - 00198 Roma
  • Tel 06.8840801 - 06.8554560
  • Fax: 06.84241670
  • Mail: embassy@srilankaembassyrome.org

Login



You are here: Importazione di animali domestici nello Sri Lanka